Politically-correct e voto segreto

Immagine

Qualche breve riflessione sulla vicenda delle “quote di genere” (o, impropriamente, “quote rosa”), fortunatamente ieri bocciate dalla Camera.

La cosa che mi colpisce è che l’infelice proposta è stata bocciata, a scrutinio segreto, con tutto sommato poche opposizioni esplicite, soprattutto da parte della “sinistra”.
In particolare, pare che molti nel PD abbiano votato contro ma … non l’avevano mai detto prima, non si erano mai espressi pubblicamente contro!
E dire che c’era uno spazio enorme per essere contrari e denunciare la retorica femminista che proponeva il 50% obbligato (in liste già bloccate!).
Per esempio bastava citare i dati, inequivocabili, sulla percentuale delle parlamentari in tanti paesi democratici:
http://www.intelligonews.it/dati-che-vi-stupiranno-le-donne-alla-camera-fino-ad-oggi-e-il-paragone-tra-italia-e-resto-del-mondo/
http://www.ilgiornale.it/news/interni/dagli-usa-regno-unito-quote-rosa-nel-mondo-1000253.html

Ciò detto, mi viene da pensare, venendo al tema principale di questo blog: cosa accadrebbe nel Parlamento italiano se su un tema altrettanto distorto dalla retorica politically-correct come quello della prostituzione, si votasse a scrutinio segreto?
Qualcosa mi dice che potremmo avere delle sorprese.

Perchè, come per le “quote rosa”, anche sulla prostituzione la maggior parte dei politici non si espone sulla legalizzazione, anche sulla prostituzione non criticano le sciocchezze che vengono dette e scritte.
Ma se si trovassero a votare a scrutinio segreto?

2 thoughts on “Politically-correct e voto segreto

  1. Una volta tanto Berlusconi ha fatto qualcosa di buono impedendo a Renzi l’approvazione dell’ennesima legge vetero-femminista, anche se l’ha fatto solo per se stesso e i suoi compari maschi che rischiavano la poltrona. Dopo la parità di genere tra ministri, Renzi voleva anche quella tra parlamentari ma gli è andato male, per ora. Renzi dimostra di essere un pericoloso maschio femminista che sicuramente si opporrebbe a qualsiasi legge per la regolamentazione della prostituzione dicendo che essa è una violenza contro la donne che impedisce la parità di genere. Spero che il suo fottuto governo avrà vita breve e farà perdere al PD molti voti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...